Indice del forum Il Nostro Forum
Il nuovo forum della C.A.M. - Compagnia Arcieri Monica
 
 Home PageHome  FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Parliamo di premiazioni alla prossima Assemblea.

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Regolamenti FITA e FITARCO
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ricfranz
Darth Wader


Registrato: 05/01/07 14:15
Messaggi: 1327
Residenza: Savona-Italy

MessaggioInviato: Dom Feb 12, 2012 10:29 am    Oggetto: Parliamo di premiazioni alla prossima Assemblea. Rispondi citando

Credo che l'argomento premiazioni vada affrontato seriamente una volta per tutte, e che se ne possa iniziare a parlare alla prossima Assemblea.
Oggi vado in gara e so già che la bellezza della gara sarà appannata da una premiazione che stancherà dieci volte più della gara.
Intanto credo che si potrebbe rendere obbligatorio il regolamento vigente delle premiazioni, impedendo a qualunque organizzatore di far leva sulla bella presentazione per attirare partecipanti. I soldi potranno essere meglio spesi nell'organizzazione della gara, con l'approvazione unanime. Io credo che si vada a fare una gara per la gara stessa, e non per portare a casa un premio, o almeno questo credo che dovrebbe essere.
Chiamare tutti i primi su un podio immaginario e premiarli tutti insieme, potrebbe essere un'altra soluzione, i secondi e terzi potrebbero ritirare il emio presso l'oranizzatore.
Un altra proposta che farei è quella di uniformare i premi: come succede ai Campionati Italiani che il premio è sempre lo stesso, così potrebbero essere fatti a livello Federazione dei premi per i diversi tipi di gare, uguali in tutta Italia, che potrebbero essere medaglie, grossi pin, stelle ecc.
Anche in questo caso lo scopo sarebbe quello di spostare gli sforzi organizzativi e finanziari sull'organizzazione e svolgimento della gara.
E' un argomento che abbiamo già trattato molte volte, e a tutte le premiazioni la gente sbuffa e non vede l'ora di andare a casa, l'attenzione è ai minimi, ma si continua questa liturgia....
Ho la sensazione che non se ne farà nulla, ma se non si affronta mai l'argomento....
_________________
Collabora a WikiArco!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Lupo
Padawan


Registrato: 15/05/07 12:56
Messaggi: 42
Residenza: 04/065 Arcieri Tre Torri

MessaggioInviato: Dom Feb 12, 2012 10:48 am    Oggetto: Rispondi citando

Io, credo che un modo per snellire la premiazione, per quello che riguarda le gare interregionali, potrebbe essere quello di non premiare le classi, ma le categorie, si ridurrebbe così a solo 8 podi per divisione se si mantiene la distinzione tra uomini e donne, 4 se si elimina anche quella, la gara sarebbe più equilibrata perchè disputata a pari livello.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
vittarco
Yoda


Registrato: 20/12/06 17:27
Messaggi: 6179
Residenza: Gallarate - Italy

MessaggioInviato: Dom Feb 12, 2012 11:58 am    Oggetto: Rispondi citando

Il problema delle premiazioni è evidente. Al moltiplicarsi smisurato delle classi e divisioni con l'obbligo di premiare tutti, ci si avvicina ormai nell'indoor nei maggiori eventi ad una durata di premiazione corrispondente a quella di un turno di gara...

In gare al chiuso con molti turni, poi, i podi risultano desolatamente vuoti, campionati regionali inclusi.

Purtroppo, le ultime variazioni regolamentari sulle premiazioni le hanno ri-allungate, anche se di poco, a fronte della necessità di abbreviarle.

Sono da anni per una revisione drastica del sistema:

Campionati Italiani:
Premiazione ufficiale solo per podi assoluti. Per quelli di classe, si ritira la medaglia presso l'organizzazione e si mette a disposizione un podio separato per chi vuole farsi fotografare con la medaglia, ad uso della promozione locale della sua società.

Gare nazionali con finali:
Come campionati Italiani

Gare Nazionali/Interregionali senza finali:
Si premiano solo i podi senior maschile e femminile. Gli altri ritirano i premi direttamente all'organizzazione.


Gare giovanili:
qui occorre continuare come ora, per ovvi motivi di incentivazione del settore.

In tutti i casi, DIVIETO di premiare se il partecipante è uno solo, un solo premio fino a 3 partecipanti, 3 premi da 4 in su, 5 premi da 30 in su.
_________________
Fai o non fai. Non c'e' tentare. - Yoda
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Attila
Lando Carlassian


Registrato: 22/05/10 11:52
Messaggi: 60
Residenza: Milano Hinterland

MessaggioInviato: Lun Feb 13, 2012 12:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Siamo tutti d'accordo che le premiazioni sono estenuanti e ... deserte !
Ma non si puo' biasimare un arciere che non ripercorre cento o piu' chilometri senza sapere se sara' premiato o no.
Le classifiche live sono ancora una eccezione e le locandine riportano, di solito, la generica dicitura : " premi come da regolamento" che dice tutto e niente anche in considerazioni delle frequenti sostituzioni dell'ultimo momento per cui succede che dove era previsto un solo arciere in una certa classe alla fine se ne trovano tre o viceversa.
Credo che la soluzione piu' semplice per rendere le premiazioni:
- accettabili,
- con una presenza superiore a due terzi
sia anche la piu' difficile da attuare a causa delle consuetudini e anche di motivi validi che non staro' ad elencare:
- suddividere i turni per divisione o per classe (tipo: turno A Arco Nudo, turno B Compound, turno C giovanile, turno D Olimpico seniore/master o altre combinazioni immaginabili e possibili ma tali da permettere che gli atleti vengano premiati alla fine del turno)
Ovviamente questo riguarda le gare indoor su piu' turni perche' nelle gare outdoor l'idea andrebbe modificata in base alla diversa situazione.
Saluti a tutti
Top
Profilo Invia messaggio privato
vittarco
Yoda


Registrato: 20/12/06 17:27
Messaggi: 6179
Residenza: Gallarate - Italy

MessaggioInviato: Mar Feb 28, 2012 1:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

All'assemblea di Perugia il Presidente Federale ha informato che l'argomento premiazioni è all'ordine del giorno dle Consiglio Federale...


A pranzo intanto, qualcuno mi ha detto che i prossimi italiani Indoor saranno a Rimini in due gg soltanto ... Premiazione eliminata al completo?
_________________
Fai o non fai. Non c'e' tentare. - Yoda
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
gunter
Leia


Registrato: 23/04/09 19:08
Messaggi: 140

MessaggioInviato: Mar Set 11, 2012 2:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

tiro su un post che in altro forum ha avuto un discreto seguito...
e butto li un idea che forse potrebbe essere seguita o almeno verficata!

ribadisco la mia idea:
- le premiazioni di una gara di tiro con l'arco sono grottesche
- tantissimi premi al punto che l'impressione esterna è che vengano premiati tutti
- valore dei premi meno che nullo

l'idea condivisa da molti è quella di diminurie le classi categorie ecc...
io butto li una proposta provocatoria ma anche no!

perchè non provare a fare una classifica unica con CO OL e AN , maschi femminie ecc tutti appassionatamente insieme?
in pratica con il gioco di coefficienti numerici (da studiare) si potrebbe riuscire a avere un classificia omogenea...

io partirei dal parametrare un punteggio con lo scopo di ottenere un coeffciente per commisurare tutte le classi...
il coefficiente va studiato e parametrato sul recor nazionale, sul numero dei tiratori nazionali e sulla media dei punteggi di tutte le gare nazionali...
i coefficienti dovrebbero poi essere aggiornati ogni tot!

ad esempio indoor 18m
punteggio OLM è quello di riferimento,
il punteggio COM deve essere moltiplicato per 0,965
il punteggio ANM deve essere moltiplicato per 1,066
(ho preso a riferimento dei punteggi indicativi di una gara indoor in FVG)

utopia? pazzia?
certo come ho detto in altro forum sarebbe molto simpatico creare una classifica unica dove si sfidano Frangilli, Pagni, Tonioli, Vaaleva ecc...

salute
Top
Profilo Invia messaggio privato
panzer
Padawan


Registrato: 26/01/12 13:21
Messaggi: 46

MessaggioInviato: Lun Ott 29, 2012 5:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

ESPERIENZA DIRETTA al triplofita 2011 a Varese, dove la premiazione è consistita in ben 3 premiazioni distinte una per il fita singolo i 2gg, una per il doppia fita ed una per il triplo fita che nasce dai 2 eventi suddetti. mi aspettavo la solita nenia di divisioni e classi nomi posizioni punti e rottura di scatole, invece E' STATA PARTICOLARMENTE VELOCE MOLTO DI PIù DI UNA BANALISSIMA GARA INTERREGIONALE . Era semplicemente 'ben organizzata' con stampati i nomi e relativo ordine di chiamata per il podio e chiamati una volta sola per rititrare i premi. La conclusione tratta è che forse andrebbero fatti dei corsi su come si dovrebbero organizzare le gare, come gestire le iscrizioni, come sfruttare le potenzialità dei programmi gestione gare, come chiamare i premiati a podio. Oppure molto più semplicemente imparare da chi dimostra di saper fare lecose un pò meglio di noi, partecipando anche ad eventi fuori regione. Solo perchè non si riesce a gestire una premiazione ritirare un premio ad un anonimo tavolo in zona appartata è un po' svilente, anche i titoli di classe per molti sono una gran soddisfazione anche perchè valorizzata nella premiazione ufficiale.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ricfranz
Darth Wader


Registrato: 05/01/07 14:15
Messaggi: 1327
Residenza: Savona-Italy

MessaggioInviato: Lun Ott 29, 2012 6:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non discuto dell'organizzazione del triplo Fita, ma é bene ricordare che non c'erano allievi, ragazzi e giovanissimi, e c'erano un solo junior maschile ed uno femminile, ed un solo master femminie.
Inoltre, essendo un Fita, non c'erano gli archi nudi.

In pratica meno della metá delle categorie di un altro Fita.
Meno di un terzo di un indoor.

La "nemia" di divisioni, classi e punti é obbligatoria con il vigente regolamento.
_________________
Collabora a WikiArco!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
panzer
Padawan


Registrato: 26/01/12 13:21
Messaggi: 46

MessaggioInviato: Lun Ott 29, 2012 7:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Concordo con ricfranz che negli indoor ci sono ulteriori frammentazioni. Però se stampassero l'elenco premiati in ordine di chiamata accorpando maschile e femminile si avrebbe, con una rapida occhiata alla lista, i nomi da chiamare senza la difficolta di sfogliare tutto il listato della classifica finale, e una riduzione della metà dei tempi della premiazione, o sbaglio? Comunque sarebbe un primo tentatitivo di ottimizzare i tempi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ricfranz
Darth Wader


Registrato: 05/01/07 14:15
Messaggi: 1327
Residenza: Savona-Italy

MessaggioInviato: Lun Ott 29, 2012 8:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

La classifica viene stampata dal programma Ianseo in modo molto chiaro.
Resta lo scoglio delle regole attuali, che, ad esempio, non per ettono accorpamenti.

Per chiarire, riporto uno degli articoli


Rituale di premiazione - La cerimonia di premiazione deve avvenire nei termini previsti dalla Società Organizzatrice, generalmente al termine della/delle competizioni.
Lo speaker deve effettuare la chiamata dei premiati per Divisione/Classe, sempre partendo dal Terzo classificato.
Lo speaker deve chiaramente annunciare, nell’ordine: a. divisione
b. classe
c. categoria
d. posizione in classifica
e. punteggio
f. società di appartenenza
g. nome e cognome
Nel caso di premiazione sia Assoluta che di Classe, i premiati in classifica Assoluta vengono chiamati per primi. Nel caso di premiazione per Categoria, essa verrà effettuata dopo quella di Classe. Non può salire sul podio per il ritiro del premio, persona diversa dal vincitore o l’atleta non in divisa ufficiale. Durante la premiazione devono essere esposte ben visibili le bandiere dell'Italia e della FITARCO.

_________________
Collabora a WikiArco!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
vittarco
Yoda


Registrato: 20/12/06 17:27
Messaggi: 6179
Residenza: Gallarate - Italy

MessaggioInviato: Lun Ott 29, 2012 11:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sicuramente le premiazioni potrebbero essere gestite in modo molto più efficiente anche nelle gare "tradizionali" se si desse un po' più di libertà a chi premia.

Peraltro, il regolamento premiazioni nacque con un mio pesante contributo diretto proprio perché a suo tempo le libertà che si prenedavano gli organizzatori nel gestire le premiazioni le avevano rese a volte eventi indegni di qualificarsi tali.
Come per tutte le cose in Italia, anche sulle premiazioni si arrivò a fare una legge con specificato tutto, dalla sequenza alla numerosità e qualità dei premi, perché il semplice buonsenso che tutti avrebbero dovuto usare non era ormai più presente.

Comunque, le premiazioni minime dovrebbero sicuramente essere ristrette ( e ricordo che il regolamento ultimo le ha invece allargate rispetto al precedente) edovrebbe essere data maggiore libertà agli organizzatori sul come organizzare le premiazioni stesse.
_________________
Fai o non fai. Non c'e' tentare. - Yoda
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
panzer
Padawan


Registrato: 26/01/12 13:21
Messaggi: 46

MessaggioInviato: Mar Ott 30, 2012 6:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

il regolamento pur essendo chiaro è comunque per molti dettagli distatteso, punti non detti, premiati assenti e chi ritira sale sul podio comunque , etc..
dettagli che nelle gare interregionali non inficiano l'evento
Si può quindi intervenire a livello regolamentare o dare indicazioni attuative di massima come ad esempio accorpamento delle premiazioni del maschie e femminile insieme. Dare troppa libertà riporterebbe al proliferare di italico estro cretivo. E non sarebbe male che una volta ogni tanto si ascoltasse qualche idea di chi ha un po' più esperienza .
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Regolamenti FITA e FITARCO Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it