Indice del forum Il Nostro Forum
Il nuovo forum della C.A.M. - Compagnia Arcieri Monica
 
 Home PageHome  FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Obbligo PEC per le società
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Regolamenti FITA e FITARCO
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
vittarco
Yoda


Registrato: 20/12/06 17:27
Messaggi: 6200
Residenza: Gallarate - Italy

MessaggioInviato: Mer Set 16, 2015 1:13 pm    Oggetto: Obbligo PEC per le società Rispondi citando

http://www.fitarco-italia.org/circolari/201591PEC.pdf


Se si considera che le caselle PEC delle società di capitali sono spesso gestite per conto delle stesse da professionisti (=commecialisti), la pretesa della FITARCo che tutte le società si attrezzino a gestirsi una casella PEC entro il 1° novembre ha abbastanza dell'assurdo. Alle società di capitali furono dati due anni di tempo, se ben ricordo.
_________________
Fai o non fai. Non c'e' tentare. - Yoda
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ricfranz
Darth Wader


Registrato: 05/01/07 14:15
Messaggi: 1332
Residenza: Savona-Italy

MessaggioInviato: Ven Set 18, 2015 11:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Io sono cliente Aruba ed ho una mia PEC personale da parecchi anni. Ho provato a configurare Outlook 2011 per la PEC Fitarco, ma ancora non ci riesco ..... aspetto risposte dal supporto.
La casella è visibile solo da Webmail.
_________________
Collabora a WikiArco!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
vittarco
Yoda


Registrato: 20/12/06 17:27
Messaggi: 6200
Residenza: Gallarate - Italy

MessaggioInviato: Sab Set 19, 2015 10:46 am    Oggetto: Rispondi citando

Il problema è proprio che senza un client configurato e/o un addetto che la consulti sicuramente ogni giorno, diventa uno strumento molto pericoloso per il ricevente. Ecco il motivo per cui, pur essendo obbligatoria per la Società di capitali, nessuna pubblica l'indirizzo pec sul sito e le aziende medio piccole delegano la lettura della pec generalmnte ald un professionista. Dato il valore legale follemente attribuito alla pec dalla Legge italiana (unica al mondo, che sappia) , ogni mail ricevuta nella casella, anche se non letta, fa scattare termini inderogabili e richiede comunque un esame accurato ed una risposta a termini legali. Come azienda, ad esmpio, abbiamo lottato per diversi mesi con un piccolo fornitore che utilizzava la nostra pec per praticamente tutte le comunicazioni, anche le più stupide, creando una situazione gestionale insostenibile.

Nessuno, incluso la FITARCO, ha neppure immaginato il caos che si può generare creando caselle di posta pec per tutte le società e per la FITARCO stessa. E' come dare libero accesso a raccomandate istantanee a tutte le controparti con cui si hanno relazioni, dall'ufficio delle imposte giù fino al singolo tesserato. Guai se tutti si mettessero a scambiare comunicazioni con gli uffici Fitarco e con la propria società tramite pec!

Avete mai notato che le banche ad esempio NON comunicano la propria casella di pec ai clienti, neppure se sono aziende? Provate a immaginare perchè ...

E' un'altra decisione FITARCO presa senza neppure pensare alle conseguenze.
_________________
Fai o non fai. Non c'e' tentare. - Yoda
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
vittarco
Yoda


Registrato: 20/12/06 17:27
Messaggi: 6200
Residenza: Gallarate - Italy

MessaggioInviato: Sab Set 19, 2015 2:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Lettura fondamentale:

https://it.wikipedia.org/wiki/Posta_elettronica_certificata


Gestori riconosciuti PEC:

http://www.agid.gov.it/infrastrutture-sicurezza/pec-elenco-gestori

Chi sarà il gestore PEC delle caselle FITARCO?
_________________
Fai o non fai. Non c'e' tentare. - Yoda
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ricfranz
Darth Wader


Registrato: 05/01/07 14:15
Messaggi: 1332
Residenza: Savona-Italy

MessaggioInviato: Dom Set 20, 2015 10:51 am    Oggetto: Rispondi citando

Sono riuscito a configurare la pec.fitarco su Outlook 2011.
Il problema forse era nel fatto che le ultime righe delle istruzioni dicono di configurare le porte di arrivo ed uscita a 465, invece la porta della posta in arrivo deve essere 993.
_________________
Collabora a WikiArco!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
vittarco
Yoda


Registrato: 20/12/06 17:27
Messaggi: 6200
Residenza: Gallarate - Italy

MessaggioInviato: Mer Ott 14, 2015 9:14 am    Oggetto: Rispondi citando

La circolare:

http://www.fitarco-italia.org/circolari/201596ATTPEC.pdf

certifica di fatto che l'operazione non è un gran successo, ovvero che le società Fitarco non sono in grado in media di gestire una cosa così complessa come un indirizzo pec con così poco preavviso.

Considerando quante piccole società ancora hanno difficoltà con le mail tradizionali, era prevedibilissimo.... Vediamo che succede, ma un rinvio di almeno sei mesi più un piano di formazione specifico a carattere regionale sembrano inevitabili.

Intanto, non risulta che le altre federazioni abbiano preteso una cosa così assurda dalle proprie affiliate ...
_________________
Fai o non fai. Non c'e' tentare. - Yoda
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mulliri
Jabba the Hutt


Registrato: 02/03/07 17:04
Messaggi: 423
Residenza: Brunico

MessaggioInviato: Mer Ott 14, 2015 10:33 am    Oggetto: Rispondi citando

Ho fatto quello che ha indicato di fare la Fitarco.... penso di aver fatto tutto come si deve, e ora ho un account PEC..... non mi è sembrato così difficile...anzi...
Ho sbagliato qualcosa^?
_________________
Ricorda Dario: per quanto ne sai,c'è sempre chi ne sa più di te.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
panzer
Padawan


Registrato: 26/01/12 13:21
Messaggi: 46

MessaggioInviato: Gio Ott 15, 2015 9:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Ho trovato questo documento esplicativo sulla posta certificata, (valore legale, valore probatorio etc) http://www.confindustria.avellino.it/attachments/article/2237/disciplinaPEC.pdf

buona lettura
Top
Profilo Invia messaggio privato
mulliri
Jabba the Hutt


Registrato: 02/03/07 17:04
Messaggi: 423
Residenza: Brunico

MessaggioInviato: Gio Ott 29, 2015 10:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Una cosa non mi è chiara. Se devo comunicare qualcosa con la Federazione, che prima spedivo con Raccomandata con ricevuta di ritorno, ora lo posso fare con la PEC.... a che indirizzo della Fiatarco devo mandarla?
Nel senso, esistono indirizzi PEC della Fitarco?
_________________
Ricorda Dario: per quanto ne sai,c'è sempre chi ne sa più di te.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
vittarco
Yoda


Registrato: 20/12/06 17:27
Messaggi: 6200
Residenza: Gallarate - Italy

MessaggioInviato: Gio Ott 29, 2015 10:06 am    Oggetto: Rispondi citando

mulliri ha scritto:
Una cosa non mi è chiara. Se devo comunicare qualcosa con la Federazione, che prima spedivo con Raccomandata con ricevuta di ritorno, ora lo posso fare con la PEC.... a che indirizzo della Fiatarco devo mandarla?
Nel senso, esistono indirizzi PEC della Fitarco?


La PEC ha il valore legale di una raccomandata AR, quindi si', tutte le raccomandate AR che non richiedono allegato fisici possono essere sostituiti da una mail PEC. Fitarco dovrebbe in teoria comunicare l'indirizzo o gli indirizzi PEC propri per consentire la comunicazione, visto che una mail PEC non ha valore se inviata ad un indirizzo non PEC.
_________________
Fai o non fai. Non c'e' tentare. - Yoda
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mulliri
Jabba the Hutt


Registrato: 02/03/07 17:04
Messaggi: 423
Residenza: Brunico

MessaggioInviato: Gio Ott 29, 2015 1:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

mmmm.... quindi tutta sta fretta per poi restare al palo in attesa degli indirizzi della Fitarco?
_________________
Ricorda Dario: per quanto ne sai,c'è sempre chi ne sa più di te.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
glgot
Padawan


Registrato: 18/01/14 17:49
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Gio Ott 29, 2015 11:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

... Post duplicato...

L'ultima modifica di glgot il Gio Ott 29, 2015 11:45 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
glgot
Padawan


Registrato: 18/01/14 17:49
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Gio Ott 29, 2015 11:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

C'è la possibilitá di cercare gli indirizzi PEC...

www.inipec.gov.it/cerca-pec (professionisti ed imprese)
www.indicepa.gov.it/documentale/index.php (PA)

Una stessa azienda/ente potrebbe avere più indirizzi (non è detto tutti pubblicati), per cui, credo, l'invio di una comunicazione presuppone comunque conoscere il giusto indirizzo (altrimenti si presenterebbe lo stesso caso, per esempio, di chi dovesse spedire una raccomandata indirizzata ad un negozio di una catena della GDO anzichè alla sede legale della stessa)...
Top
Profilo Invia messaggio privato
arcierimonica
Site Admin


Registrato: 03/12/08 17:54
Messaggi: 781

MessaggioInviato: Sab Ott 31, 2015 5:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

glgot ha scritto:
C'è la possibilitá di cercare gli indirizzi PEC...

www.inipec.gov.it/cerca-pec (professionisti ed imprese)
www.indicepa.gov.it/documentale/index.php (PA)

Una stessa azienda/ente potrebbe avere più indirizzi (non è detto tutti pubblicati), per cui, credo, l'invio di una comunicazione presuppone comunque conoscere il giusto indirizzo (altrimenti si presenterebbe lo stesso caso, per esempio, di chi dovesse spedire una raccomandata indirizzata ad un negozio di una catena della GDO anzichè alla sede legale della stessa)...


Le ricerche ufficiali sono disponibili solo per enti, aziende e professionisti per i quali la pec è obbligatoria per legge. Non esiste invece alcun modo per trovare gli indirizzi pec di enti non commerciali, asd e assimilati e privati cittadini.
_________________
C.A.M. - Compagnia Arcieri Monica A.S.D.
Since 1973 promoting Archery in Italy
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
vittarco
Yoda


Registrato: 20/12/06 17:27
Messaggi: 6200
Residenza: Gallarate - Italy

MessaggioInviato: Lun Nov 23, 2015 10:01 am    Oggetto: Rispondi citando

Per meglio capire la pec, ecoun articolo scritto in modo molto chiaro:

http://www.guidapec.it/home/perche-usare-la-pec/27.html

Intanto, a dimostrazione che invece la Fitarco non capisce cosa significa pec, ecco l'ultima circolare:

http://www.fitarco-italia.org/circolari/1052015INDPEC.pdf


Ovvio che assegnare un indirizzo di pec a tutte le funzioni interne Fitarco mette la Fitarco stessa in situazione gestionale e legale molto critica. Infatti, qualsiasi pec inviata ad uno qualsiasi degli indirizzi pec interni assume valenza legalenei confronti FITARCO e necessita quindi dei controlli di ricezione e di archiviazione resi inevitabili dal sistema.

E' altrettanto evidente che invece molte società stanno ancora considerando se e come gestire al proprio interno un indirizzo di posta a valore legale.

L'esempio tipico è la ricezione e di un atto giudiziario o anche una semplice ingiunzione di pagamento. Una volta che l'indirizzo pec è pubblicato, il legale detentore dello stesso si assume l'onere della verifica continua del contenuto della casella e considerandone le implicazioni, questo non è cosa accettata a cuor leggero da nessuno. Da cui la difficoltà di trovare all'interno di una associazione chi si assuma tale responsabilità a cuor leggero.
_________________
Fai o non fai. Non c'e' tentare. - Yoda
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Regolamenti FITA e FITARCO Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it