C.A.M. - IL NOSTRO FORUM
C.A.M. - IL NOSTRO FORUM
Home | Profile | Register | Active Topics | Active Polls | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Discussioni Tecniche
 Biblioteca
 Avete letto "Total Archery"
 New Topic  New Poll New Poll
 Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page
Author  Topic Next Topic
Page: of 2

CarbonPlus
Han Solo

Italy
216 Posts

Posted - 18/12/2006 :  11:53:12  Show Profile  Reply with Quote
"[quote]Originally posted by vittarco

Oggi prima giornata del seminario di K.S.Lee a Milano.
Onestamente, le contraddizioni nelle spiegazioni su parecchi punti sono state abbastanza numerose ...."

Si può trarre una conclusione o perlomeno delle considerazioni su alcuni punti?
Ad esempio tanto per cominciare: è possibile affermare che sia una tecnica adatta a tutti(OL)?
Go to Top of Page

vittarco
Forum Admin

Italy
4227 Posts

Posted - 18/12/2006 :  12:16:25  Show Profile  Visit vittarco's Homepage  Reply with Quote
Il discorso e' parecchio complesso.
Per prima cosa, occorre dire che l'80% del suo metodo non ha differenze sostanziali con quanto si insegna nel resto del mondo, e il restante 20% non e' esclusivo suo, ma si riscontra in diversi altri paesi. Lui ha messo insieme cose che gia' esistevano, in particolare in Ucraina e in Korea in una struttura sua, che insiste a richiamare in tutte le fasi la parola biomeccanica e che precisa NON essere la tecnica koreana.
Come ho citato nell'Arciere Eretico, molte delle conclusioni cui e' giunto sono simili alle mie, e anche parecchio eretiche.
Ci sono però dei passaggi nel libro che non sono per nulla chiari, e delle contraddizioni sia nel libro stesso che tra il libro e quanto lui spiega nei seminari, che sono state già evidenziate anche su altri forum internazionali che si sperava di chiarire Milano.
Conto per questo su arcgiotto e ricfranz per qualche info in piu', visto che il secondo giorno non ero presente al seminario.
Andando ai fondamentali, a parte le ovvietà sugli allineamenti e sulla postura, la sua struttura di tiro si basa sulla rotazione piu' o meno completa all'interno della spalla dell'arco e sull'utilizzo principalmente della parte bassa della muscolatura dorsale per il tiro, oltre che sul controllo accurato di tutta la sequenza.
In questo, differisce parecchio dalla tecnica tradizionale.
Per quanto mi riguarda, ho utilizzato e utilizzo la rotazione verso l'interno della spalla dell'arco per risolvere problemi di interferenza con la corda, in particolare per gomito valgo e donne, derivando la cosa a suo tempo dalle tiratrici Ukraine (Katerina Paleka in particolare), ma non ritengo particolarmente valido l'uso esclusivo della sola parte bassa della muscolatura di trazione per l'uscita dal cliker, anche perche' va a coincidere parecchio con una tecnica di puro Pull.
Ricordo che le differenze tra tecnica di Push e quella di Pull sono visibili chiaramente osservando la punta sotto cliker. Nel caso di spinta, la punta e' immobile e l'arco si muove in avanti, nel caso opposto l'arco e' immobile e la punta si muove all'indietro.
Inoltre, la teoria di una "espansione" del petto che fa scattare il cliker con una "contrazione" dei muscoli della schiena e' un mistero ancora inspiegato di tutta la tecnica di Lee.
Nella eccezione normale e nella tecnica internazionale, la "espansione" e' sempre e solo quella della schiena (compressa in trazione, si espande per far scattae il cliker).
Ergo, per applicare correttamente la tecnica di Lee, visto che nel suo libro non tutto e' spiegato, occorre per ora essere un tecncico che e' stato istruito da lui o la sua presenza. Tutto il resto e' imitazione visiva soltanto.

Ho chiarito qualcosa ?
__________________________________________________________
Do or don't do. Not to try. Yoda
Go to Top of Page

arcgiotto
C3PO

49 Posts

Posted - 18/12/2006 :  13:15:47  Show Profile  Reply with Quote
Visto che sono stato tirato in causa volevo precisare alcune cose che Vittorio, essendo assente, non ha potuto sentire.
Mr. Lee ha precisato più volte che la tecnica da lui proposta non è quella coreana.
Ad una precisa domanda sulla rotazione "interna" della spalla dell'arco dell'atleta (Tim Cuddih), fino a quel momento preso a riferimento come alfiere della sua tecnica, Mr. Lee ha ammesso che quella posizione non è quella da lui suggerita pur restando Tim in tutto per tutto rispettoso del ciclo di tiro B.E.S.T. .

Saluti & Salute.

Edited by - arcgiotto on 18/12/2006 13:16:56
Go to Top of Page

Ricfranz
Darth Vader

Italy
1275 Posts

Posted - 18/12/2006 :  14:25:54  Show Profile  Visit Ricfranz's Homepage  Reply with Quote
Devo premettere che ho trovatopiù punti di convergenza che punti di differenza tra L'Arciere Eretico e Totale Archery.
Hanno fotografato entrambi lo stesso soggetto, da angolature leggermente differenti.
A riprova di ciò, nella giornata di domenica, KSL ha mostrato una serie di fotogrammi della sequenza di tiro di Michele, dicendo che è stato il primo al mondo perché, se pur in modo apparentemente complicato, usa una sequenza di trasferimento del carico sulla schiena molto simile alla sua.
Per quanto riguarda il clicker, e, di conseguenza l'uscita dal clicker:
KSL dice di guardarlo brevemente nel momento tra ancoraggio e trasferimento, in modo da assicurarsi che la parte di punta sotto il clicker non sia più di 1-2 mm.
KSL dice che quello che fa scattere il clicker, è un movimento circolare che coinvolge la rotazione delle scapole, e quindi l'espansione del torace, ed è principalmente facilitato dall'aumento della pressione sanguigna causata dal trattenimento del fiato, e deve durare 1-3 secondi, perchè tale è il tempo massimo di massima concentrazione possibile.
KL ha detto che motivo per cui Cuddihy ha rimunciato al tiro diverse volte, nel filmato che ha fatto vedere, è dovuto al fatto che capiva di non essere in grado di eseguire la fase di espansione entro i 3 second.

Riccardo
------------------
Il bit è eterno. Il suo supporto no.
Go to Top of Page

CarbonPlus
Han Solo

Italy
216 Posts

Posted - 19/12/2006 :  12:07:48  Show Profile  Reply with Quote
*La necessità di un istruttore "esperto"
*e la pressione che si dovrebbe innalzare in fase di mira
Ne farebbe quindi una tecnica non utilizzabile da tutti,se non ben seguiti o con problemi di cuore anche latenti?
Go to Top of Page

Ricfranz
Darth Vader

Italy
1275 Posts

Posted - 20/12/2006 :  11:48:52  Show Profile  Visit Ricfranz's Homepage  Reply with Quote
Direi di no, o per lo meno, non più di qualunque altra sequenza di tiro.
La necessità di un istruttore esperto è una condizione necessaria per praticare qualunque tipo di sport, (non soprattutto e non solo per il raggiungimento di risultati agonistici) e purtroppo vediamo che ci sono moltissimi arcieri con problemi di schiena, di spalle, di mani: e questo non percé non applichino questa o quella tecnica di tiro, ma perchè sono abbastanza poco seguiti dagli istruttori esperti.
Nessuno ha mai divulgato (se non agli albori degli sport) tecniche dannose per la salute, ma la scorretta applicazione di una qualunque tecnica, in qualunque sport, può provocare danni fisici.
Nello specifico, si può portare ad esempio l'esecuzione di un dolce: leggere la ricetta è un conto, vedere realizzare il dolce dal pasticcere che l'ha ideato o che l'ha realizzato centinaia di volte è molto diverso, e diverso è il risultato che si potrà ottenere.
Con i soli libri si può diventare letterati, storici o matematici, ma non fisioterapisti o chirurghi o atleti.

Venendo alla pressione che aumenta perchè si trattiene il fiato, è una cosa naturale e penso che meno stai in fase di apnea (per uscire dal clicker o altro) meglio è, se hai problemi di pressione, ma anche per il buon esito del tiro ed il minor affaticamento. Il discorso è diverso per atleti allenati.


Riccardo
------------------
Il bit è eterno. Il suo supporto no.
Go to Top of Page

garchery
Han Solo

Italy
287 Posts

Posted - 01/02/2007 :  16:57:39  Show Profile  Reply with Quote
E' stupendo! Lo sto leggendo in pochissimo tempo. Mi è stato regalato a Natale e sto cercando di apprendere il più possibile da questo libro.

garchery
Go to Top of Page
Page: of 2  Topic Next Topic  
Previous Page
 New Topic  New Poll New Poll
 Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
C.A.M. - IL NOSTRO FORUM © 2002 - C.A.M. - Compagnia Arcieri Monica Go To Top Of Page
Questa pagina e' stata generata in 0.13 secondi Snitz Forums 2000