C.A.M. - IL NOSTRO FORUM
C.A.M. - IL NOSTRO FORUM
Home | Profile | Register | Active Topics | Active Polls | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Discussioni sui Regolamenti
 Un nuovo Statuto FITARCO per il 2005
 Struttura periferica
 Forum Locked
 Printer Friendly
Previous Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 2

Ricfranz
Darth Vader

Italy
1275 Posts

Posted - 15/10/2004 :  09:38:22  Show Profile  Visit Ricfranz's Homepage
L'intento di eliminare i CP è evidente.

Riccardo
Go to Top of Page

chris
Obi Wan

Italy
2447 Posts

Posted - 15/10/2004 :  09:49:34  Show Profile  Visit chris's Homepage
Diciamo di ridurli: creare un comitato per ogni provincia significa crearlo per assurdo anche in quelle dove non ci sono società attive. Fare un comitato provinciale quando ci sono nella stessa provincia un certo numero di società diventa più ragionevole: cosa dovrebbe coordinare un comitato provinciale se in provincia ci sono 2 o 3 società? Certo che 15 è assurdo: quante sono le province con 15 società? 10 è lo stesso parametro usato per creare i Comitati Regionali. 5 sarebbe più consono alla realtà del terreno, magari con la clasuola che devono essere società "attive".



Aragorn il Prode (Chris)
Go to Top of Page

Ricfranz
Darth Vader

Italy
1275 Posts

Posted - 15/10/2004 :  10:22:40  Show Profile  Visit Ricfranz's Homepage
quote:
Originally posted by chris

Diciamo di ridurli






Quante sono in Italia le provincie con 15 società?
Se non sbaglio 3: MI-TO-ROMA

Riccardo

Edited by - Ricfranz on 15/10/2004 10:32:32
Go to Top of Page

chris
Obi Wan

Italy
2447 Posts

Posted - 15/10/2004 :  11:33:07  Show Profile  Visit chris's Homepage
Magari si potrebbe prendere il problema dall'altra parte: se il senso di quest'articolo è che la fitarco non può più dare contributi alle province, si potrebbere stabilire che i comitati provinciali non debbano rappresentare un costo per la fitarco (un po' come l'attivazione di nuovi corsi di laurea che non devono pesare sui bilanci degli atenei...), e che quindi devono trovare tutte le loro risorse al di fuori della federazione.
Poi si potrebbe mettere un'ulteriore clausola, in cui in caso questi contributi siano superiori alle necessità (sogno o desiderio?) le plusvalenze potrebbero essere reindirizzate nelle casse delle regioni o della fitarco per aiutare le province/regioni più sfortunate.



Aragorn il Prode (Chris)
Go to Top of Page

Ricfranz
Darth Vader

Italy
1275 Posts

Posted - 15/10/2004 :  12:41:11  Show Profile  Visit Ricfranz's Homepage
Guarda Chris che sono assolutamenta d'accordo nell'eliminarli (leggi l'inizio di questo topic).
I CP dovrebbero svolgere solo attività di coordinamento provinciale, sempre che abbia un senso, se le Compagnie della Provincia lo ritengono utile. In tal caso le eventuali spese dovrebbero coperte dalle Compagnie. Potrebbero esistere anche Comitati Cittadini o di Quartiere.

Riccardo
Go to Top of Page

CarbonPlus
Han Solo

Italy
216 Posts

Posted - 15/10/2004 :  15:44:45  Show Profile
L'unica utilità dei CP è per il CONI, quando a sua volta deve eleggere i suoi CP ed allora chiama i rappresentanti provinciali FITARCO per le votazioni.
Tutto qui.
Go to Top of Page
Page: of 2 Previous Topic Topic Next Topic  
Previous Page
 Forum Locked
 Printer Friendly
Jump To:
C.A.M. - IL NOSTRO FORUM © 2002 - C.A.M. - Compagnia Arcieri Monica Go To Top Of Page
Questa pagina e' stata generata in 0.11 secondi Snitz Forums 2000